Minatore, che scendi le miniere fonde e oscure. Minatore tu porti laggiù impresse dentro al cuor le tue creature. Squarcia la roccia nera, bacia la zolla amara e strappa il duro pane alla natura

stabilimentoLa miniera per l’estrazione del cinabro e la produzione di mercurio è stata attiva ad Abbadia San Salvatore dal 1899 alla metà degli anni ’70 del Novecento: insieme a quella di Almaden in Spagna e di Idrija in Slovenia ha rappresentato una delle maggiori risorse mondiali del prezioso minerale. L’idea di conservare la memoria, gli oggetti e le vestigia di un grande documento dell’archeologia industriale, prende corpo dalla metà degli anni ’80 e porta alla costituzione di un Parco Museo Minerario, tuttora in fase di adeguamento.

FONDAZIONE MUSEI SENESI fondazionemuseisenesi-logo300

Sono ben 45 i musei diffusi nei territori della provincia di Siena che partecipano alla fondazione Musei Senesi. Un unico sistema museale che raduna istituti dedicati ai diversi aspetti del patrimonio culturale (arte e archeologia, antropologia ed etnografia, scienza, tecnologia e natura), al fine di preservare, valorizzare e condividere al meglio le meraviglie di una terra che guarda al futuro nella consapevolezza della storia straordinaria di cui è portatrice.

Il Museo Minerario di Abbadia San Salvatore


Un viaggio nella storia affascinante, talora misteriosa del mercurio e del suo minerale, il cinabro, e attraverso le vicende di popolazioni, di villaggi, di montagne che questo minerale hanno vissuto e che dalla distillazione di questo metallo hanno ricavato prosperità, sviluppo, ma anche drammi sofferenze, sacrifici.

Acquista i biglietti

Orari di apertura

  • Lun - Dom

    9.30 - 12.30/15.30-18.30

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.